Libri

LIBRI

SOFTWARECOMPUTERSCACCHI E SCACCHIEREOROLOGIACCESSORI VARI

RICERCA AVANZATA | OFFERTE SPECIALI | NOVITÀ | BESTSELLER

COME RISPARMIARE


Presentazione dell'Editore

Informazioni utili


Presentazione
Estratto dal libro


per Categoria



per Titolo, Autore, Editore o Codice ECO





Per modificare il tuo voto o la tua recensione clicca qui


Copertina


Strutture scacchistiche - schemi standard e relativi piani spiegati da un GM
Mauricio Flores Rios
Codice: 142
Spedizione entro 24-48 ore.

Copertina plastificata a colori

576 pagine
, 856 diagrammi

Prisma Editori
- 2016
ISBN 978-88-7264-142-2

Dimensioni (in cm): 17x24

Voto medio (totale voti 1):



metti nel carrello
se cambi idea lo potrai
togliere in seguito



NOVITÀ - GIU 2017
VEDI Offerta Speciale











39,00
33,15



Risparmio 15%




Presentazione dell'Editore

Uno dei tratti distintivi del giocatore esperto è saper individuare dalla struttura pedonale le caratteristiche di una data posizione sulla scacchiera. Come sviluppare tale capacità è il tema di libri quali Strutture pedonali di Andrew Soltis e in parte di Teoria e pratica degli squilibri di Jeremy Silman, ai quali ora si aggiunge l'opera magna del giovane GM Mauricio Flores Rios.

Il libro comprende 140 partite modello e frammenti di partite, organizzate secondo il tipo di struttura pedonale che si viene a creare. Con una precisa analisi l'autore evidenzia i piani più importanti, le idee e gli schemi presenti nelle partite modello ed elabora una guida strategica valida per il maggior numero di classi di posizioni scacchistiche, mostrando quando i principi posizionali funzionano e quando no.

Flores Rios identifica cinque famiglie principali di strutture pedonali, quelle tipiche dei sistemi con 1. d4 d5, delle Siciliane aperte, dei sistemi con la struttura Benoni, dell'Est-Indiana e della Difesa Francese. Ognuna di queste famiglie viene poi suddivisa in categorie, per un totale complessivo di ventuno tipologie esaminate in altrettanti capitoli, più sette categorie addizionali raggruppate nel capitolo 'Miscellanea'. A degna chiusura del libro, l'ultimo capitolo contiene una serie di esercizi con le relative soluzioni.

Ciascuno dei ventidue capitoli dell'opera si apre con la presentazione dei piani del Bianco e dei piani del Nero per quella tipologia di strutture pedonali. Ogni partita modello porta un 'tag' iniziale che brevemente descrive quale insegnamento ci viene dalla partita, ed uno finale con precise osservazioni conclusive, una scelta didattica questa che il lettore troverà di grande utilità pratica. La cura con la quale il materiale è stato strutturato fa di questo libro uno dei migliori strumenti d'istruzione per giocatori che hanno superato la prima fase di apprendimento.

Strutture scacchistiche, schemi standard e relativi piani spiegati da un GM non è un manuale sul gioco posizionale: se è questo che cercate, fareste bene a rivolgervi all'ottimo Teoria e pratica degli squilibri di Silman. L'opera di Flores Rios è un libro di perfezionamento del gioco posizionale, nel quale vengono esplicitamente identificate e spiegate le interrelazioni tra struttura pedonale e pianificazione.

Mauricio Flores Rios è un GM ventiquattrenne cileno, istruttore/scrittore abilissimo nel descrivere e spiegare ciò che sta avvenendo sulla scacchiera. È membro della squadra olimpica cilena e al momento risiede a Minneapolis (USA). Il suo risultato più importante è stato vincere il Montcada International Championship (Spagna) nel 2013, davanti ad altri 20 GM.


Hanno detto…

Sono stato continuamente ma felicemente sorpreso da questo libro. In particolare ho trovato i piani che espone per il Bianco per creare pressione sull'ala di Donna contro la formazione a riccio una vera rivelazione. Avevo già visto una delle partite presentate in questo capitolo ma non avevo mai lontanamente pensato che tali piani potessero essere collegati alla struttura pedonale… Consiglio questo libro a tutti. Un'inesauribile fonte di indispensabile istruzione.
gm Matthew Sadler, NewInChess
Senz'altro uno dei libri migliori di perfezionamento… Speriamo che in futuro questo giovane GM ci delizierà con altri suoi lavori!
John Hartmann
Questo magnifico libro ripaga con gli interessi il tempo e i soldi spesi…
Sean Marsh, Chess magazine
Studiando questo libro il lettore imparerà quali sono i piani e gli schemi tipo, nonché le idee strategiche legate alle varie strutture pedonali. Ogni partita esaminata è un tassello importante nel disegno globale del libro. Non importa quale sia la forza di gioco, il lettore imparerà molto di più da questo libro che da qualsiasi trattato d'apertura. Il mio giudizio: 6/6.
Brian Almeida, ChessCafe
Lettura essenziale per giocatori tra 1500 e 2300 punti elo.
Dennis Calder

Piano dell'opera
Premessa di Axel Bachmann
Prefazione
Introduzione
Famiglia uno – Sistemi con 1. d4 d5

1 L'isolano

2 Pedoni sospesi

3 Formazione Caro-Kann

4 Formazione Slava

5 Formazione Karlsbad

6 Lo Stonewall

7 Il centro Grünfeld

Famiglia due – Sistemi aperte della Siciliana

8 Najdorf tipo I

9 Najdorf tipo II

10 La formazione a riccio

11 La formazione Maroczy

Famiglia tre – Sistemi Benoni

12 Formazione asimmetrica

13 Formazione simmetrica

Famiglia quattro – Sistemi dell'Est-Indiana

14 Est-indiana tipo I

15 Est-indiana tipo II

16 Est-indiana tipo III

17 Est-indiana aperta

18 Schema Est-Indiano

Famiglia cinque

19 Francese tipo I

20 Francese tipo II

21 Francese tipo III

Miscellanea

22 Strutture varie

La struttura 3/3 contro 4/2

La struttura Panov

La formazione del Dragone

La struttura Scheveningen

La struttura Benko

La Partita Spagnola Chiusa

La formazione spagnola

 

23 Esercizi

24 Soluzioni

Indice dei nomi
Estratto dal libro




INIZIO PAGINA

Privacy e Cookie policy
© 1999 Prisma Editori Srl, Tutti i diritti riservati
web engineering, interfaccia grafica e design Charles Azzopardi